Skip to main content

Upcoming Events

Homefashion Luzern 22.-23. August im Atelier Ballalah an der Steinenstrasse

Homefashion - ganz privat und ohne enge Umkleidekabine, verbunden mit einem Glas Wein und genussvollen Häppchen  – gemeinsam eine kurze Weile haben, quatschen und miteinander Spieglein, Spieglein an der Wand spielen. Natürlich in Anwesenheit von Rita Maria Thoma, der Gründerin und Kreateurin von RIMANICA.

Photo Gallery

unique creations - unique design

FugitiveBag

Our Mission

Benvenuti nel mio atelier. Una sala spaziosa e luminosa la cui vista verso l’esterno mostra la natura dell’Alta Langa. Questo panorama, che sembra di dimensioni infinite, mi ispira al lavoro e quindi alla creazione di capi individuali.

In gran parte la stoffa è di aziende italiane: la ritiro personalmente e faccio molta attenzione a una qualità alta e ad un design unico. Con questo materiale di base arrivo al capo stesso, il quale sarà sempre unico e va portato da una sola persona di conseguenza (unica… nica di “rimanica“). Ogni capo può comunque essere adattato in colore e forma per attribuirgli il tocco individuale del cliente.

Io stessa mi vedo come creatrice, il processo del mio lavoro può essere influenzato in diversi modi, ma l’interazione tra me e il prodotto è una costante il che porta automaticamente all’interazione con la persona che indosserà questo prodotto- che lo indosserà a lungo (rima=rimanere). Come sappiamo tutti, l’industria dei vestiti vive della clientela che butta i propri vestiti e che compra continuamente: i prezzi alti in questi casi non sono per forza un indice di buona qualità.

La mia filosofia si colloca nella direzione opposta. Il capo ha un valore artigianale e questo si deve mostrare nelle mie creazioni.

Cosa fare se il vestito preferito non sta più? Dato che punto alla qualità superiore e alla lunga vita dei capi offro eventi di “upcycling“, dove dall’usato si crea un vestito nuovo e dove, insieme, si costruisce un atto creativo di manodopera (“mani“ di “rimanica“).

Il mio secondo progetto si chiama FugitiveBag: creato dalle mani di un fuggitivo e per le nostre fughe, grandi o piccole, dalla vita quotidiana, nascono sacchette pratiche, zaini e borsellini per avere sempre il necessario con sé. Il 10% del guadagno su questi prodotti vanno direttamente al supporto degli immigrati.